1. Peso

Esiste un’equazione molto semplice: più leggero è il piumino, maggiore è la qualità dell’imbottitura. Per un piumino matrimoniale, per esempio, non si dovrebbero superare i 2 chilogrammi: in caso contrario il piumino non è puro.

2. Compressione

Un piumino di ottima qualità sottoposto a pressione ritorna alla sua forma originaria molto più rapidamente di un piumino di qualità inferiore.

3. Mantenimento

Un piumino di qualità di produzione recente non lascia scendere facilmente la sua imbottitura verso il basso quando è tenuto in posizione verticale.

4. Fodera

La distanza fra le tramezze e lo spessore medio del piumino determinano il suo potere isolante: più il piumino è spesso più sarà caldo!

5. Tessuto

Le buone fodere sono tessute in cotone puro a lunghe fibre fini, con tessitura fitta. Anche le soluzioni anallergiche sono importanti per la tutela del vostro benessere!

Lascia un commento